Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2020

Rassegna Il dono della diversità XIV Edizione La diversità dell'Italia

Rassegna Il dono della diversità XIV Edizione " La diversità dell’Italia " Rassegna rinviata: a breve le nuove date Programma : Teatro Planet, Via Crema 14 Reading del racconto “ Le mani lungo la schiena ”, di Maria Gabriella Olivi, vincitore della seconda sezione del bando. A seguire lo spettacolo scelto per la prima sezione del bando: Sono un segno , di e con Laura Dotta Rosso Sono un segno è un’opera che racconta un percorso: quello di una persona ignorante che vuole conoscere, informarsi, capire e divulgare i messaggi appresi, perché un individuo non intersessuale non per forza non si è mai sentito fuori luogo e non ha provato le stesse angosce, solamente ha provato queste emozioni in altri ambiti. Siamo tutti dei segni nel momento stesso in cui nasciamo, nel momento in cui decidiamo di esistere e dobbiamo capire che le nostre sensazioni, se condivise, possono essere più potenti. Essere intersessuali non è un segno di vergogna